Bagno di Gong: il suono che fa stare bene

Bagno di gong

Il bagno di gong è l’ennesima conferma che la musica e i suoni ci fanno stare bene. Non conosci questo trattamento? Ti spieghiamo tutto noi.

Scopriamo insieme cosa sono i bagni di gong e i benefici delle sue frequenze sonore.

Cosa sono i bagni di Gong?

Il bagno di gong è un vero e proprio tuffo tra suoni e vibrazioni capaci di condurre l’essere umano a una sensazione di totale relax e benessere interiore.

Come fa? Le basse frequenze sonore del gong stimolano le onde alfa, theta e delta a livello cerebrale permettendo di raggiungere uno stato tra la veglia e il sonno. È proprio in quel momento che la mente sprofonda in una condizione di calma e tranquillità che porterà poi alla nascita di emozioni positive, creatività e forza.

La terapia solitamente avviene in gruppo ma non è esclusa la possibilità di sottoporsi a trattamenti individuali. Questa sorta di massaggio sonoro assume le sembianze di un piccolo rituale in cui alle vibrazioni del gong si aggiungono danze, suoni di altri strumenti come le campane tibetane e canti. La sessione si termina con un momento di condivisione, una fase in cui chi se la sente racconta le proprie emozioni, il tutto in maniera spontanea.

I benefici della musicoterapia sono noti ormai da tempo ed è proprio di questi poteri che si serve il trattamento.

Perché scegliere il suono del Gong?

Il gong non è solo uno strumento musicale. È una guida spirituale, è magia, equilibrio. Il suono potente, vibrante e unico di quel piatto metallico già da millenni accompagnava le feste e i rituali delle popolazioni antiche.

La forza delle vibrazioni sonore del gong sta nella capacità di sollecitare la trasformazione. Perché è questo che fanno le sue onde sonore, modificano gli stati d’animo, la mente, il corpo. Le sue particolari frequenze rimettono in moto i flussi energetici, inducono alla riflessione e alla conoscenza di se stessi.

Per questi motivi i poteri terapeutici del gong sono utilizzati anche in altre discipline come la meditazione e lo yoga.

Relax orientale

I benefici delle frequenze sonore

Le vibrazioni del gong sono in grado di entrare in contatto con la sfera emotiva dell’essere umano. Con il loro moto fluttuante, le onde sonore riescono ad addentrarsi negli angoli più profondi dell’inconscio e liberarli da tutti quei conflitti interiori che minano la serenità dell’individuo.
Spazzata via la coltre di nebbia formata da pensieri negativi, preoccupazioni, ansia e stress, lentamente una sensazione di rilassamento e positività invade la mente. Solo allora questo ritmico viaggio introspettivo condurrà alla scoperta di nuove emozioni, sogni e aspetti della propria personalità che fino a quel momento erano rimasti nascosti.

Calma, nuova consapevolezza ed energia non sono gli unici benefici derivanti dal bagno di gong. Infatti, il benessere psicologico favorisce un buon riposo notturno e aiuta a superare momenti di tristezza, depressione e problemi digestivi legati all’ansia.

Inoltre, le vibranti onde sonore del gong sono in grado di smuovere direttamente le cellule del corpo. È così che assieme ad una ritrovata pace interiore ci si sbarazza di quei piccoli fastidi fisici che da tempo tormentavano le nostre giornate. Non a caso è chiamato anche massaggio sonoro.

I benefici del suono in gravidanza

La gravidanza è un periodo ricco di gioia e forti emozioni per la futura mamma. L’attesa di un figlio però non regala solo momenti di felicità. Quei nove mesi bellissimi sono fatti anche di cambiamenti fisici e ormonali, stress, stanchezza, dolori muscolari, ansia e preoccupazioni. Per far fronte a tutti questi fastidi, il classico massaggio in gravidanza può essere di grande aiuto. Il bagno di gong però, può trasformare questa meravigliosa fase della vita di una donna in un’esperienza straordinaria.

I suoni vibranti del gong possono aiutare la donna a ritrovare quell’armonia e il giusto equilibrio emotivo per vivere con più serenità e consapevolezza questa fase particolare della vita. Le onde sonore conducono la donna in gravidanza verso uno stato di totale benessere psicologico che cancella ansie e paure e lascia spazio al grande amore che solo una madre per il proprio figlio può provare.

Durante il bagno di gong, il suono diventa il mezzo con il quale la donna comunica col feto. Quell’intensa sensazione di pace e affetto andrà a condizionare positivamente lo sviluppo del bambino, ponendo le basi per una splendida relazione mamma-figlio e un sereno futuro per il piccolo.

Un commento su Bagno di Gong: il suono che fa stare bene

  • Emiliano @

    Cosa molto interessante e allo stesso affascinante. Bell’articolo davvero

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 voti)
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli sconti e le offerte delle nostre SPA